All’ombra del granito

20/06/2019


L'occasione fa l'architettura lapidea: e non può esserci occasione migliore, in questo senso, che il progetto di un edificio per un'azienda del settore del marmo o della pietra. È questa la circostanza che ha consentito agli architetti di OLAestudio di costruire un nuovo showroom per la multinazionale galiziana Pavestone-DFG, utilizzando il granito – materiale d'elezione dell'azienda – in maniera originale e innovativa, facendone un leggero tessuto capace di creare giochi di luci ed ombre.

.

Uno spazio elementare

Il nuovo edificio si trova nella zona industriale di Monçao in Portogallo, in un'area senza alcun riferimento e fortemente esposta all'irraggiamento solare durante gran parte dell'anno. Il programma doveva prevedere uno spazio sostanzialmente libero, con la possibilità di una futura crescita e adattamento ai diversi scenari che si potranno verificare. Tema implicito del progetto è la dimostrazione delle possibilità tecniche dell'azienda nella trasformazione del materiale lapideo.
Un semplice volume lineare col tetto a capanna evoca l'immaginario dell'architettura industriale, una costruzione semplice realizzata con una struttura metallica e chiusure perimetrali in vetro, policarbonato e lamiera. All'interno di questa fabbrica elementare si trovano gli uffici, i servizi e spazi liberi per l'esposizione dei materiali. L'atmosfera è chiara e luminosa: un palcoscenico per valorizzare la qualità della pietre.

Tessitura

Il volume dello showroom è vetrato sul fronte nord e completamente chiuso su quello ad est. Il fronte a sud è caratterizzato da un frangisole a tutta parete realizzato con elementi di granito Azul Platino sagomati a “V” e disposti a formare un tessuto intrecciato grazie alla disposizione alternata dei singoli pezzi, appoggiati l'uno sull'altro e imperniati da una sottile barra di acciaio. Sul lato ovest sul la mediazione della luce solare è affidata a una campata-portico coperta da lastre di granito che riprendono la tessitura dell'adiacente lamiera metallica; la parete verticale è analogamente composta da elementi di granito in forma di barre a base quadrata ruotate di 45 gradi, per rispondere in maniera ottimale all'incidenza dei raggi solari.

Gli architetti e l'azienda

Oscar López Alba, architetto, dirige OLAestudio dal 2010, con base alla Coruña in Galizia, nella Spagna nord-occidentale. Lo studio è impegnato su progetti a varie scale sia pubblici che privati, sfruttando le opportunità per ottimizzare le risorse disponibili. Con Pavestone, azienda del gruppo DFG che ha cave in tutto il mondo, l'opportunità è stata fornita dalla tecnologia all'avanguardia per il taglio e l'ottimizzazione della pietra. In questo senso il nuovo showroom di Monçao rappresenta il felice incontro tra il rigore progettuale degli architetti e la disponibilità del materiale da parte dell'azienda quale naturale mezzo di espressione della propria identità.

Localizzazione: Monçao, Portogallo
Committente: DFG Pavestone
Progetto: OLAestudio - Óscar López Alba arquitectos
Collaboratori: Joao Aldeia, Lucía Fernández, Fátima Nieves, Enrique Ramos, Ezequiel Fernández
Realizzazione: 2018
Immagini: Imagen Subliminal