iten

The Italian Stone Theatre

Presentazione

The Italian Stone Theatre – Made in Italy

Un intero padiglione dedicato alla cultura e alle sperimentazioni di materiali e macchinari, due dei principali comparti del settore litico italiano.

The Italian Stone Theatre 2016

Anche per l’edizione 2017 Marmomac presenta The Italian Stone Theatre, il padiglione dedicato alla cultura, alla formazione e alle sperimentazioni con la pietra e le tecnologie, realizzato in parte anche grazie al Piano di promozione straordinaria del Made in Italy, in collaborazione con Ministero dello Sviluppo Economico, ICE-Italian Trade Agency e Confindustria Marmomacchine.

Curato dall’architetto Vincenzo Pavan e dal designer Raffaello Galiotto, The Italian Stone Theatre si è affermato come polo di cultura e sperimentazione, in cui le aziende italiane di materiali, tecnologie e macchinari dialogano per dar vita ad ambiziosi progetti con architetti e designer di fama mondiale.

Le Mostre in Programma

Territorio & Design, curata da Raffaello Galiotto e Vincenzo Pavan, intende approfondire le tematiche legate al progetto di design litico evidenziando le peculiarità dei materiali dei diversi territori e bacini produttivi della penisola, valorizzandone i contenuti tecnici della tradizione e il patrimonio culturale. Si tratta di una mostra di prodotti e oggetti di arredo indoor e outdoor realizzati con le tecnologie più innovative e utilizzando al massimo le potenzialità dei materiali.

Macchine Virtuose, curata da Raffaello Galiotto, si rivolge alle aziende dei materiali, della trasformazione e della tecnologia, alle quali sarà proposta la realizzazione di un prodotto che metta in risalto le potenzialità di lavorazione con finalità produttive e commerciali, da qui anche la novità dell’abbinamento con le aziende di design e arredo.

Soul of City, curato dallo storico e critico di architettura Luca Molinari, è un progetto di ricerca sull'utilizzo della pietra che prende in prestito il tema del Congresso UIA 2017 che si terrà a settembre a Seoul. La mostra coinvolgerà importanti studi di architettura provenienti da diversi paesi che lavoreranno con aziende italiane per generare opere in grado di esaltare l’uso della pietra e rappresentare al contempo un paesaggio articolato di architetture.

Spazio Forum e Ristorante d'autore

Alle mostre sarà affiancata la Forum Area che ospiterà convegni, lectio magistralis e workshop in un fitto programma di incontri finalizzati anche all'acquisizione di crediti formativi per i professionisti.

Infine, saranno presenti il Wine Bar, luogo di incontro e di relax dove sarà possibile degustare aperitivi, drink e il Marmito, cocktail creato nel 2016 in onore di Marmomac dalla Bartenders Academy di Verona e il Ristorante d’Autore, uno spazio dedicato al buon cibo italiano interpretato da quattro chef stellati all'interno di una cornice scenografica come sempre ispirata al marmo e alla pietra ad opera di ADI Delegazione Veneto Trentino Alto Adige.

Share