it

Premi e Concorsi

Premio Tesi di Laurea

I Vincitori del Premio Tesi di Laurea

Esito del Concorso “Paesaggio, Architettura e Design Litici”

 

Il 16 giugno u.s., presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Verona, si è riunita la Giuria della Terza Edizione del Premio Tesi di Laurea “Paesaggio, Architettura e Design Litici” composta da:

  • Luisa Bocchietto, Biella, Board Icsid, International Council of Societies of Industrial Design
  • Klaus Theo Brenner, Berlin, Potsdam School of Architecture (FHP)
  • Victor Lopez Cotelo, TU Monaco
  • Vincenzo Pavan, Rappresentante di Marmomacc, Verona
  • Nicola Brunelli, Vicepresidente Ordine Architetti Verona

 

La Giuria dopo aver preso atto delle 63 iscrizioni pervenute, ha proceduto alla revisione degli elaborati.
Esaminati i materiali dei concorrenti delle due categorie presenti, la Giuria ha ritenuto, ai sensi dell’art. 2 del bando, di attribuire il montepremi complessivo di euro 8.000 nel modo seguente:

 

CATEGORIA ARCHITETTURA E PAESAGGIO

1° Premio
euro 3.000,00

 

Titolo Tesi: MATERA, IL PARCO DELLE CAVE

Laureata: Brunella Popolizio
Università: Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Architettura A. A. 2012-2013
Relatore: Prof. Arch. Luigi Franciosini – Correlatore: Arch. Cristina Casadei

Motivazione della Giuria:
La qualità del progetto si evidenzia per un attento inserimento nel paesaggio, per l’integrazione degli elementi funzionali e architettonici, per l’ordine strutturale che organizza in modo riuscito, costruzione, luce e dimensioni; e infine per i materiali in cui protagonista è la pietra, la quale unifica il taglio verticale della cava con il piano orizzontale del costruito.
Viene apprezzata la proposta di sviluppo di un’attività concreta, legata alla tradizione, di ricaduta positiva per il territorio.

 

2° Premio
euro 2.000,00

 

Titolo Tesi: SILENZI DI PIETRA

Laureato: Simone Barbi
Università: Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura A. A. 2012-2013
Relatore: Prof. Arch. Fabio Capanni
Correlatori: Arch. Stefano Lambardi

Motivazione della Giuria:
L’intervento progettuale si distingue grazie ad un inserimento rispettoso nei confronti del contesto fortemente caratterizzato dalla presenza dell’Abbazia di Sant’Antimo.
Le forme semplici, l’uso particolare della luce naturale e l’individuazione di suggestive viste prospettiche, rendono contemplativi gli ambienti monastici. La pietra, spesso intervallata dall’uso del calcestruzzo a vista e del legno, contribuisce alla stretta relazione tra progetto e preesistenze.

 

Menzioni speciali
euro 600,00 ciascuna tesi

 

Titolo Tesi: I CARAVANSERRAGLI TURCHI

Laureati: Salvatore Dentamaro, Maria Bruna Pisciotta, René Soleti, Valentina Spataro, Maria Strippoli, Margherita Valente
Università: Politecnico di Bari, Facoltà di Architettura A. A. 2012-2013
Relatore: Prof. Arch. Loredana Ficarelli, Prof. Arch. Vitangelo Ardito
Correlatori: Arch. Monica Liviadotti, arch.Ubaldo Occhinegro

Motivazione della Giuria:
La tesi viene apprezzata per la metodologia applicata nell’indagine storica, svolta in modo accurato sulla tipologia che viene indagata come campo di ricerca per nuove soluzioni di integrazione architettonica e urbana. Si sottolinea la qualità pregevole della presentazione grafica e della documentazione iconografica prodotta.

 

Titolo Tesi: EX NATURA LOCI

Laureata: Novella Terzani Baccani
Università: Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura A. A. 2011-2012
Relatore: Prof. Arch. Fabrizio Arrigoni

Motivazione della Giuria:
L’idea di Parco Archeologico si basa su un’analisi piuttosto approfondita di recupero territoriale. Il progetto architettonico acquisisce una dimensione complessa e convincente nella definizione di un luogo storico, che così diventa anche un luogo di ricerca con particolari valori atmosferici a favore del nuovo Parco Archeologico di Cosa.

 

Titolo Tesi: LE CITTA’ LINEARI DEL SALENTO LECCESE: PRESICCE

Laureati: Davide Licci, Ezio Localzo, Laura Pilone, Ilaria Santoro, Antonia Scarimbolo, Mariana Soricelli
Università: Politecnico di Bari, Facoltà di Architettura A. A. 2011-2012
Relatore: Prof. Arch. Francesco Defilippis
Correlatori: Prof. Arch. Monica Livadiotti, Prof. Arch. Giulia Annalinda Neglia, Prof. Arch. Gabriele Rossi

Motivazione della Giuria:
Per l’approfondita analisi dei sistemi insediativi e delle tipologie edilizie dei centri di antica origine del Salento, come base per una metodologia di intervento di integrazione urbana.
La scala degli interventi, commisurata al carattere degli insediamenti preesistenti, si salda efficacemente con l’uso della pietra locale, il Carparo, utilizzata in senso massivo, parte come struttura e parte come rivestimento.

 

Titolo Tesi: IMAGO URBIS

Laureato: Alessandro Fusi
Università: Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura A. A. 2012-2013
Relatore: Prof. Riccardo Butini
Correlatore: Arch. Giulio Basili 

Motivazione della Giuria:
Il progetto per il Centro di documentazione trova la sua identità non solo nel suo radicamento fisico nel luogo, ma anche attraverso un impianto distributivo originato dalle strutture ipogee ivi ideate.
Anche la struttura cubica di pietra, con un leggero movimento in altezza che la rende analoga a una struttura scultorea minimalista, dà un significato forte a questo progetto in rapporto all’ambiente naturale circostante.

 

CATEGORIA DESIGN

Menzione speciale
euro 600,00

 

Titolo Tesi: PIETRA PUNTO E CROCE

Laureato: Andrea Giovanni Dal Prete
Università: Politecnico di Milano, Scuola del Design A. A. 2012-2013
Relatore: Prof. Riccardo Gatti

Motivazione della Giuria:
La tesi si focalizza sull’indagine di possibile utilizzo di un brevetto che permette di trasformare la tradizionale solidità della pietra in un materiale di rivestimento, di ridotto spessore, applicabile anche su superfici curve.
La ricerca produce prove ed esperimenti che ampliano il campo di attenzione e lasciano presagire vari possibili impieghi nel settore del design.

 

Segnalazioni

Titolo Tesi: IL PAESAGGIO DELLA VALPOLICELLA E DELLA LESSINIA

Laureato: Francesco Zardini
Università: Università degli Studi di Trento, Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura A. A. 2012-2013
Relatore: Arch. Giovanna A. Massari, arch. Claudia Battaino
Correlatore: Luca Zecchin

 

Titolo Tesi: IL MUSEO DELLA CITTA’ DI SIRACUSA

Laureati: Mirko Franzoi, Petra Montuschi, Marco Morlacchi
Università: Politecnico di Milano, Scuola di Architettura Civile A. A. 2012-2013
Relatore: Massimo Ferrari
Correlatori: Arch. Claudia Tinazzi, Esterno: Prof. Arch. Vincenzo Latina

 

Titolo Tesi: STUDIO DEI CARATTERI DELL’ARCHITETTURA MALTESE. GOZO, IR-RABAT

Laureati: Valeria De Leo, Germano Germanò, Simonetta Intini, Angela Marcella Mauriello,Annamaria Nuzzi, Serena Sciannameo
Università: Politecnico di Bari, Facoltà di Architettura A. A. 2012-2013
Relatore: Dott. Arch. Matteo Ieva
Correlatori: Dott.ssa. Arch. Rossella De Cadilhac, Dott. Arch. Gabriele Rossi

 

 

CERIMONIA DI CONSEGNA DEI PREMI
I premi e le menzioni sono consegnati in una cerimonia, organizzata all’interno degli eventi culturali di Marmomacc 2014, a Veronafiere presso il Padiglione 1.
Il programma prevede una Lectio Magistralis a cui fa seguito la consegna del Premio Tesi di Laurea.
I vincitori sono invitati ad esporre in un breve intervento il proprio lavoro.

 

MOSTRA DELLE TESI PREMIATE
I progetti premiati, menzionati, segnalati, sono esposti a Marmomacc, nel Padiglione n. 1, dal 24 al 27 settembre 2014, insieme a altre mostre culturali.

 

PUBBLICAZIONE TESI
Le Tesi vincitrici, insieme a tutte quelle ritenute onorevoli di menzione o segnalazione, sono pubblicate sul sito di Marmomacc e divulgate attraverso i canali di informazione e i siti media partner.

 

 Scarica il comunicato relativo all’esito del concorso

Share