en

Liquido Solido Litico

28/08/2018


La nuova mostra sul design litico a cura di Raffaello Galiotto

Dopo Carpets of Stone nel 2015, New Marble Generation, nel 2016 e Territorio&Design nel 2017, è la volta di Liquido, Solido, Litico, la mostra curata da Raffaello Galliotto e inserita all’interno di The Italian Stone Theatre, a presentare nuove forme e funzioni del prodotto in pietra. In coerenza con il tema conduttore del Padiglione, gli oggetti esposti approfondiscono l'antico legame tra i due elementi, pietra e acqua: un legame antico come le radici morfogenetiche che in natura hanno dato luogo alle varietà dei materiali lapidei, tra accumulo di sedimenti ed erosione delle rocce, ma che si manifesta anche nella funzione di contenimento dell'elemento liquido all'interno di manufatti resi cavi.

Il tema della lavorazione della pietra rimane centrale anche oggi, confrontandosi con le innovative lavorazioni meccaniche a controllo numerico che consentono di attualizzare la funzione, antica come l'uomo, con forme sperimentali e innovative. È questa la chiave di lettura del percorso espositivo, sviluppato su tre isole entro lo specchio d'acqua ricreato all'interno del padiglione; ciascuna isola accoglie tre “naufraghi” eccellenti, i progetti creati da nove affermati designer e realizzati da un pool di aziende italiane di eccellenza del settore lapideo. Tra new entry (Francesco Faccin, Emanuel Gargano, Giulio Iacchetti, Moreno Ratti, Elena Salmistraro) e volti noti già presenti in alcune delle passate edizioni (Lorenzo Damiani, Gumdesign, Pio&Tito Toso, Raffaello Galiotto), i designer coinvolti nell'esposizione presentano le loro variazioni sul tema “pietra e acqua” con una serie di catini, vasche, bacini e oggetti ad essi correlati, che esaltano il rapporto rituale derivante dall'incontro di questi due elementi.

 

AUTORI E AZIENDE PARTECIPANTI

Lorenzo Damiani / GMM, GRUPPO TOSCO MARMI, LICOM SYSTEMS - ALPHACAM

Francesco Faccin / SILVESTRI MARMI

Raffaello Galiotto / MARGRAF

Emanuel Gargano / RAMELLA GRANITI, TRAMBISERA MARMI

Gumdesign / PELLEGRINI MECCANICA, PIMAR

Giulio Iacchetti / HELIOS AUTOMAZIONI, ANTOLINI

Moreno Ratti / PETRIS

Elena Salmistraro / VICENTINA MARMI, DONATONI MACCHINE, CAVE GAMBA

Pio & Tito Toso / BIANCO CAVE